23off!!!!!

non sto parlando di una combinazione di carte, ma di anni 23…off…ANDATI.

il 13 maggio, ecco che sono scoccati i 24 anni, che sono iniziati con un me sempre più assonnato e con un BR più povero di …………………………… 100€……………….NO CAZZO!!!!

Torniamo al giorno prima: 12/05/2012: gran parte della scuola era in trepidazione per l’evento del secolo (esageriamo un po’): la prima uscita del Team Pro VDP (90 minuti di applausi); quello stesso giorno, la sciagura. Ancora ingenuo nei miei 23 anni, credevo di aver ormai superato la soglia dei 400euro e mi sono seduto al tavolo pronto per proiettarmi verso i 500… mille… millanta….millantamila euro…e invece. Passando direttamente al momento in cui ho chiuso i tavoli dopo più di 2000 mani, mi ritrovo di nuovo sulla soglia dei 300, MA, c’è un enorme ma, ero tranquillo, ho semplicemente ripreso alcune mani su hm, mi sono dato dello stronzo per la giocata fatta, però sono riuscito a non distruggere nulla. Certo un po’ di delusione c’è stata, ma ho cercato di vedere la situazione nella maniera più oggettiva possibile:

  •  avevo avversari da statistiche al limite dell’insano con vpip che sembrava più un voto di laurea che non una statistica di hm;
  • il prf/vpip ratio poi aveva solo 2 possibilità ON/OFF, o 0% o 100%
  • aggressività che doppiava ampiamente le capacità dei migliori giocatori aggressivi al mondo
  • spewate all’inverosimile

e proprio da questi punti che è nato un groooooooosso problema che si riassume nella frase: “e mo’… che cazzo faccio??” e certo, perchè in tutte quelle mani mi sono visto rilanciare in faccia su ogni tipo di board un casino di volte, e il più delel volte questi rilanci erano delle spewate da far paura: 2 euro di pot… raise fino a 40€: MA CHE CAZZO C’HAI IN MANO? SCALA REALE??? ma soprattutto MA CAZZO, PUOI AVERE SCALA REALE IN MANO 5 VOLTE SU 5 MANI??? ovviamente SI, o almeno solo la volta in cui io con i miei bellissimi Assi non sono riuscito a restitere alla voglia di schaintarmi. Potevo farmi i cazzi miei? certo, forse sarebbe stato meglio foldare, ma la cosa più incoraggiante è che il WTSD di questa sessione non superava i 25%… di solito oltrepasso ampiamente il 30… cazzo meno male… se col 25 ho perso quel che ho perso, se avessi sceriffato al mio solito ci sarei andato broke!! Ormai il danno è fatto, solo che sorge un nuovo problema: money scared? sì; e così ieri ho deciso di evitare di aprire taovli al NL10 per ritornare ai lidi più tranquilli del NL5. Ovviamente al NL5 ho chiuso la sessione in positivo, nonostante un paio di cooler, alcune sculate e coin flip che non reggevano, mi sono messo in saccoccia più di 3 stack. CAZZO 3 STACK!!!!! Dopo la batosta di un paio di giorni prima sarei dovuto essere tiltato e acocntentarmi di portarmi a casa uno stack al massimo… come cazzo è possibile che sono riuscito a vicnere così tanto? contando che la mia concentrazione era talmente alta che mentre giocavo: guardavo la tv; cahttavo; parlavo al telefono con amici; cercavo di inviare una mail per un acquisto fatto online… che oltretutto l’ipegno maggiore c’è voluto proprio per scrivere la mail, visto che giocando 6x ogni 2 secondi mi faceva pop up il tavolo e non potevo più scrivere il testo. Ma cazzo, lì sì che meritavo di perdere 100 euro, praticamente i tavoli erano semplicemente un sottofondo, un’zione di background in quello che stavo svolgendo normalmente. Se poi penso che per giocare al NL10 eliminavo ogni tipo di distrazione, mi concentravo solo e soltanto sul tavolo, chiudevo tutte le chat………e perdevo. Il mio dubbio ora è: sono io che al NL5 sono programmato per non perdere? sono gli avversari che mi riconoscono e me le vogliono regalare? e’ mai possibile che più che salire dal NL5 al NL10 mi sembra di passare dal NL2 al NL200000000000??????

Lasciando comunuqe da parte queste domande, passerò un paio di giorni nella tranquillità del 5 per poi riprovarci….ancora una volta……di nuovo….col NL10……….eccheppalle però.

P.S. chi è quel pazzo che preflop, primo a  parlare, folderebbe mai AA? IO. mi è capitato, avrei anche settato al flop, ma proprio perchè stavo facendo solo quella decinaia di altre cose mentre giocavo ho cliccato il tasto FOLD prima ancora di vedere le carte: quando ho visto che su enbrambe le carte non c’era un numero, ma la stessa lettera: A… ormai era troppo tardi.

———————

parentesi Team Pro: esticatsi……..pensa che vedere coach giocare con community che segue loro, emozionate molto è stato. (il grande capo Esticatsi [pronucia: e sti cazzi] era una scenetta di Lillo & Greg in 610, programma radiofonico. LA precisazione era giusto per non sembrare scemo del tutto)

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: